Telepace in diretta online dating

Alla realizzazione del palinsesto partecipa attivamente anche il Centro Televisivo Vaticano, grazie al quale TV2000 trasmette in diretta tutte le principali attività del Papa, non soltanto le Messe e l’Udienza Generale (mercoledì), ma anche la recita dell’Angelus ed i viaggi internazionali, traducendosi come il canale che offre una copertura totale degli eventi cattolici più importanti.

Queste parole dell’apostolo Giovanni esprimono un imperativo da cui nessun cristiano può prescindere.

La serietà con cui il “discepolo amato” trasmette fino ai nostri giorni il comando di Gesù è resa ancora più accentuata per l’opposizione che rileva tra le parole vuote che spesso sono sulla nostra bocca e i fatti concreti con i quali siamo invece chiamati a misurarci.

TV2000 è il canale della Conferenza Episcopale Cattolica il cui palinsesto è visualizzabile interamente in diretta streaming.

Nato nel 1998, TV2000 propone un palinsesto di isipirazione cattolica, ma dai tratti generalisti, diffondendo tanta informazione quanto rubriche religiose ed approfondimenti culturali.

In questo senso, “fare il primo passo” – il motto del viaggio - significa avvicinarsi, chinarsi, toccare la carne del fratello ferito e abbandonato.

E farlo con Cristo, il Signore divenuto schiavo per noi.

Altra tappa importante in Colombia, Cartagena, città di san Pietro Claver, apostolo degli schiavi, dove il “focus” è andato sulla promozione della persona umana e dei suoi diritti fondamentali.

San Pietro Claver, come più recentemente santa Maria Bernarda Bütler, hanno dato la vita per i più poveri ed emarginati, e così hanno mostrato la via della vera rivoluzione, quella evangelica, non ideologica, che libera veramente le persone e le società dalle schiavitù di ieri e, purtroppo, anche di oggi.

Esso si fonda su due colonne portanti: Dio ha amato per primo (cfr 1 Gv 4,10.19); e ha amato dando tutto sé stesso, anche la propria vita (cfr 1 Gv 3,16). Pur essendo donato in maniera unilaterale, senza richiedere cioè nulla in cambio, esso tuttavia accende talmente il cuore che chiunque si sente portato a ricambiarlo nonostante i propri limiti e peccati.

E questo è possibile se la grazia di Dio, la sua carità misericordiosa viene accolta, per quanto possibile, nel nostro cuore, così da muovere la nostra volontà e anche i nostri affetti all’amore per Dio stesso e per il prossimo.

A conclusione dell'Udienza il pontefice ha rivolto il pensiero ed espresso vicinanza spirituale a quanti soffrono a causa dell’alluvione che ha colpito il territorio di Livorno.

Comments are closed.